Tutto il meglio delle Dolomiti e del Cadore

Montagna

Monte Rosa, il video mozzafiato dei fratelli Peccoz

Conosciamo tutti Michele Peccoz famosissimo campione italiano di sci nordico di tanto in tanto insieme a suo fratello Edoardo si diverte a realizzare video di arrampicate, escursioni, corsa, sci e qualsiasi attività li diverta nel tempo libero che poi ripostano sui loro account ufficiali. Il video di cui vogliamo parlare oggi è quello che ha interessato il Monte Rosa.

Il Monte Rosa tra le vette più alte d’Italia.

Il Monte Rosa è una delle vette più alte d’Italia, seconda solo al Monte Bianco in realtà. Il suo nome non lo deve, come si pensa al colore che assume durante i tramonti o l’alba, ma deriva dal latino e significa ghiacciai. La sua altezza è tra le più importanti ed è in grado di raggiungere alcune delle vette himalayane. Famosa in tutto il mondo ogni anno riesce a radunare migliaia di turisti curiosi ed affascinati da una delle vette più imponenti di Europa. Il Monte Rosa si estende infatti non solo in Italia ma anche in Svizzera ed è parte integrante delle Alpi in particolar modo lo troviamo nella parte nord occidentale delle alpi pennine proprio al confine tra Italia e Svizzera. Le vette che si possono includere nel massiccio monte Rosa sono diverse ed ognuna di loro ogni anno viene invasa dai turisti e dagli appassionati delle mete invernali. Quello che vi attende se volete visitare questa zona sono incredibili panorami tra monti, vette, vallate e rifugi alla ricerca di un’esperienza incredibile ed un’escursione sicuramente fuori dal normale.

Il video dei Fratelli Peccoz

A metterci ancora di più a conoscenza dell’incredibilità di madre natura e della bellezza di questo famoso Monte Rosa sono stati appunto i fratelli Peccoz che muniti di fotocamera go-pro si sono cimentati nel raggiungere le vette del monte. Sono molto popolari i fratelli Peccoz per la realizzazione di questi video che sono eseguiti delle volte con fotocamere go-pro ed altre volte con droni con sistema di follow me e professionali che gli permettono di eseguire riprese incredibili. Ed il video che hanno realizzato sul monte rosa non è sicuramente da meno, si mostrano mentre si cimentano nell’arrampicata del monte e sotto di loro è possibile vedere poco e niente, un posto sicuramente non adatto a chi soffre di vertigini ma sicuramente incredibili e che lascia senza fiato già da un semplice video figuriamoci a vederli dal vivo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MICHELE.PECCOZ (@michele_peccoz_photography) in data:

I percorsi escursionistici del Monte Rosa

Se vogliamo eseguire il percorso dobbiamo avere un minimo di esperienza in arrampicata e ovviamente se non l’avete dovete farvi guidare e percorrere i percorsi adatti ai principianti. Ad oggi per gli esperti l’arrampicata sul monte Rosa è stata resa più facile agevolandola con la funivia Alagna che si è andata ad unire ai vari percorsi già esistenti. La via più facile per raggiungere le vette del monte Rosa è sicuramente Gressoney oppure attraverso Alagna Valsesia dove entrambe ci permettono di raggiungere Punta Indren e da qui si può raggiungere in circa due ore la Capanna Giovanni Gnifetti oppure il Rifugio città di Mantova. Queste due tappe sono obbligatorie se vogliamo raggiungere le vette del Monte Rosa. Da qui infatti si diramano i percorsi che ci permettono poi di raggiungere Capanna Regina Margherita salendo poi alle vette. Per tutti gli appassionati di escursionismo sono stati realizzati dei percorsi chiamati Tour del Monte Rosa che prevedono di poter raggiungere le vette più alte del monte attraverso un percorso fatto di rifugio in rifugio. Un percorso prestabilito e abbastanza sicuro ma solo per chi è abile nell’escursionismo d’alta quota. Il percorso include moltissimi rifugi e non è sicuramente tra i più brevi trattandosi di una delle vette più alte di Italia.