17 Agosto 2022

Domegge di Cadore

Tutto il meglio delle Dolomiti e del Cadore

Tour suggestivo delle isole italiane

Tour suggestivo delle isole italiane

Per chi ama il mare e la natura, i viaggi nelle bellissime isole italiane rappresentano delle occasioni ideali per lasciarsi sorprendere da incantevoli luoghi paradisiaci.

Oltre alle isole grandi e più conosciute come la Sardegna e la Sicilia, è bello riscoprire anche una serie d’isolette che fiancheggiano le coste di molte regioni italiane.

Tra queste è impossibile non menzionare la meravigliosa Isola d’Elba e l’isola di Capri.

Alla scoperta dell’Isola d’Elba

Tra le isole più belle vi è senza dubbio l’Isola d’Elba.

Appartenente all’Arcipelago toscano, si tratta di una delle mete estive più apprezzate non solo dagli italiani, ma anche da moltissimi turisti provenienti da ogni parte del mondo.

Le sue acque cristalline, le numerosissime spiagge e i borghi antichissimi rendono l’isola un luogo perfetto per tutti coloro che amano rilassarsi immergendosi nella natura e nella tradizione.

Per raggiungere l’Isola d’Elba è necessario usufruire di traghetti che effettuano moltissime corse e che collegano Piombino Marittima, una località facilmente raggiungibile in auto, treno o autobus, all’isola. Trova il miglior prezzo tra le offerte dei traghetti Isola d’Elba per trascorrere la tua vacanza in questa incantevole isola e per trasformare il sogno di questo viaggio in realtà.

Sbarcando sull’isola il primo comune che si incontra è il capoluogo, Portoferraio, una città dalle origini antichissime. Le sue possenti mura furono edificate nel ‘500 da Cosimo I de’ Medici, il Granduca di Toscana e sovrastano la città rendendosi visibili sin da subito, quando ci si avvicina alle coste con il traghetto. L’ingresso del porto è sormontato dalla Torre del Martello inizialmente chiamata Torre di Passannante, dove fu rinchiuso l’attentatore che colpì il Re Umberto I.

Il centro storico è ricco non solo di numerosi monumenti storici e artistici ma anche di viuzze e scalinate che si aprono a piazzette panoramiche e suggestivi paesaggi.

Il paese più antico dell’isola è Marciana alta, un comune che si trova a 375 metri sul livello del mare e che è caratterizzato da un territorio prevalentemente montuoso e una vegetazione rigogliosa. È un borgo medievale che sorge sul versante nord-occidentale del monte Capanne. Caratteristico è il suo Museo archeologico dove sono custoditi molti manufatti rinvenuti dagli scavi e appartenenti all’età della pietra e al periodo etrusco. Degno di nota è anche il Santuario della Madonna del Monte, famoso non solo perché è collocato su un’altura a 627 metri di altezza, ma anche perché accoglie numerose opere artistiche di valore.

Capri e le sue meraviglie

Capri forse rappresenta l’isola più celebre al mondo e può essere definita la perla del Golfo di Napoli. Chiunque la visiti per la prima volta non può fare a meno di ritornarci perché rimane letteralmente catturato dalle sue innumerevoli bellezze e dal suo meraviglioso mare dai fondali trasparenti.

I Faraglioni rappresentano l’attrattiva più famosa per la loro particolarità. Si tratta di tre grandi massi rocciosi immersi nel mare blu che si possono raggiungere organizzando una gita in barca.

Nota fin dai tempi dell’imperatore Tiberio è la Grotta azzurra, sempre da visitare in barca. Il suo nome e la sua fama derivano dallo spettacolare colore delle acque che la bagnano.

Alle pendici del Monte Solaro si trova Anacapri, il comune più esteso dell’isola caratterizzato da vicoli, belvedere e luoghi storici. Qui, nel centro storico, si trova una delle chiese più belle e rappresentative del barocco napoletano, la Chiesa di San Michele Arcangelo costruita tra il 1698 e il 1719 su richiesta di Madre Serafina di Dio. La bellezza sorprendente di questa chiesa monumentale è il pavimento maiolicato che rappresenta la cacciata di Adamo ed Eva dal Paradiso con l’albero della vita al centro sul quale il serpente appare attorcigliato.