6 Luglio 2022

Domegge di Cadore

Tutto il meglio delle Dolomiti e del Cadore

Le migliori soluzioni per rinnovare gli arredamenti

Le migliori soluzioni per rinnovare gli arredamenti

Hai deciso di dare una ventata di freschezza alla tua casa? Con l’arrivo della primavera c’è sempre il desiderio di novità e con qualche suggerimento potrai rinnovare gli arredamenti che non ti soddisfano più, senza necessariamente optare per una drastica ristrutturazione.

I segreti per avere una casa nuova e moderna

Per svecchiare l’arredamento della tua casa, ci sono alcune regole di base che possono semplificarti il compito. Le parole d’ordine sono tre: togliere, aggiungere, cambiare.

Liberarsi del superfluo: nuovo spazio per le idee

La prima cosa da fare è liberarsi del superfluo, eliminare tutto ciò che non si usa più: dalle suppellettili ai mobili che occupano spazio, ma non ti piacciono più oppure non sono più funzionali. Quando diciamo “togliere” significa ottimizzare lo spazio in modo da poterlo riorganizzare secondo il tuo nuovo feeling. Riempiamo le nostre case di tanti oggetti, ma non sempre col passare del tempo ne siamo così soddisfatti. Con un po’ di coraggio, imparare a staccarsi da ciò che non è più bello o utile come una volta avrà anche un effetto rinfrescante per la tua mente che sarà pronta ad accogliere le novità.

Scegliere nuovi complementi d’arredo

Una volta acquisito uno spazio maggiore ci sono alcune opzioni d’arredamento moderno che puoi inserire, come per esempio una libreria in soggiorno che separi gli ambienti, che potrai riempire non solo con i libri ma con oggettistica, lampade, piante e tutto ciò che ritieni possa allietare l’occhio. Anche i tavolini, oltre ad essere pratici, sono molto decorativi: in legno, in vetro che riflettono la luce, possono essere molto utili per la convivialità in salotto, come un aperitivo con gli amici, seduti sul divano.

Rinfrescare le pareti: cambiare i colori

Indubbiamente le pareti delle stanze svolgono un ruolo fondamentale nell’ambiente.
Un abbinamento giusto può esaltare anche un arredamento essenziale, così come un colore sbagliato può compromettere l’intera scena.
Puoi ridipingere anche una sola parete, oppure utilizzare della carta da parati moderna con fantasie floreali, astratte o con motivi ripresi dall’arte contemporanea. Il design ultimamente suggerisce anche l’utizzo di fotomurali: concettualmente sono molto simili alla carta da parati, anche nell’applicazione, tuttavia il fotomurale è la gigantografia di un’unica immagine come per esempio quella di un muro grezzo, di un bosco o di un dipinto famoso.

Per una casa nuova all’insegna del green

Non c’è niente di meglio delle piante per ravvivare l’atmosfera, soprattutto con la bella stagione. Stanno bene su tutto e si adattano a qualunque tipo di ambiente: con una spesa contenuta potrai donare un aspetto fresco e colorato alla tua casa. Se non hai il pollice verde, le piante grasse sono l’ideale, ma in ogni caso ci sono molte piante adatte agli interni che non sono difficili da seguire. Fatti consigliare da un vivaista per scegliere al meglio.

Rinnovare i mobili vecchi o acquistarne di nuovi?

Abbiamo detto che uno degli aspetti più importanti è liberarsi dei mobili inutili. Tuttavia ci sono varie tecniche per rivitalizzare un mobile antico o semplicemente che ha subito l’usura del tempo e sono essenzialmente:

  • restauro: indicato per i mobili di pregio e antichi. Necessitano dell’intervento di un professionista
  • découpage: consiste nel prendere ritagli di giornali e riviste, applicarli al mobile con la colla vinilica e proteggerli con una mano di vernice trasparente
  • stencil: si tratta di una maschera sulla quale verrà applicata della vernice del colore che desideri e che imprimerai sul mobile, come se fosse il negativo di un’immagine
  • pittura: semplicemente puoi ridipingere il mobile con della vernice fresca e della tonalità preferita

Se invece stai pensando di acquistare elementi d’arredo nuovi e stai cercando arredamenti a Belluno https://www.eziodallarosa.com/, potrai visualizzare la stanza che desideri ammodernare con il rendering 3D, ovvero una rappresentazione realistica e fotografica di come sarà l’ambiente arredato con gli elementi che avrai scelto. In questo modo non avrai un asettico disegno tecnico, ma l’immagine chiara di come risulterà la tua casa, una volta selezionati i mobili. Potrai anche aggiungere i colori delle pareti e tutte le decorazioni che ritieni necessarie, affinché la tua scelta sia più consapevole e ti soddisfi al meglio.