Tutto il meglio delle Dolomiti e del Cadore

Cosa fare sulle Dolomiti

Laghi di Cancano: uno spettacolo della natura artificiale

Non è sempre vero ma ci sono casi dove la mano dell’uomo nella realizzazione di opere a supporto e servizio delle proprie necessità ha modificato la morfologia dei territori regalando degli spettacoli mozzafiato che sembrano del tutto naturali.

E’ il caso dei laghi di Cancano, che sono due invasi privati di proprietà della A2A costruiti alla fine degli anni 50 con lo scopo di alimentare una centrale idroelettrica nell’alta Valtellina, in provincia di Sondrio nel comune di Valdidentro,  alimentati dalle acque del fiume Adda oltre che da altri canali sia naturali che artificiali.

I due invasi denominati Cancano I (o lago di San Giacomo) e Cancano II (questo circa di dimensioni doppie rispetto al primo) oltre ad assolvere al compito principale per il quale sono stati costruiti offrono diverse opportunità turistiche di tutto rispetto regalando un contatto con la natura profondo oltre che per godere di panorami stupefacenti…oggi un escursione tra i laghi è tra le attività più gettonate per chi si reca in Alta Valtellina, ma vediamo cosa è possibile fare

Tour in Mountain Bike

Per i più intraprendenti ma soprattutto per gli appassionati esiste la possibilità di noleggiare delle bici per poter girare, tramite dei sentirei predisposti, il perimetro dei laghi.

Di lunghezza affrontabile anche per i non “allenati” il percorso lungo i suoi 16 km oltre ad offrire scorci e panorami che tolgono il fiato consentono di giovare di una full immersion totale nella variegata natura del luogo e godere dell’aria pulita diventata oramai una chimera nelle nostre città. I sentieri in terra battuta sono ben tenuti e le pendenze presenti lungo i percorsi sono praticabili anche per le persone meno preparate seppur i laghi sono ubicati a circa 2000 metri di quota.

Esiste la possibilità di noleggiare e-bike, più conosciute come biciclette a pedala assistita. Questa opzione consente a tutti la possibilità di vivere questa fantastica esperienza. Lungo il percorso è possibile fermarsi per rifocillarsi presso il rifugio presente, che offre ottime pietanze del posto, ma non bisogna trascurare l’ipotesi di effettuare un pic-nic nella natura godendo magari di un panorama che riempie gli occhi ma soprattutto l’animo.

Risulta possibile noleggiare sia bici per bimbi che carrelli cabinati per i più piccoli usufruendo di sconti famiglia davvero vantaggiosi; e se decidete di fare l’escursione con i vostri amici animali non preoccupatevi perché i diversi centri presenti sono dotati della possibilità di noleggiare dei trasportini anche per loro.

Passeggiata nei sentieri

Per i meno sportivi o anche per chi ama correre in montagna esiste la possibilità di poter eseguire delle escursioni a piedi tra i vari sentieri presenti. La scelta può essere eseguita sia in funzione dell’itinerario che si vuole seguire sia prediligendo la lunghezza dello stesso.

Risulta estremamente interessante il percorso che consente di accedere alla “passeggiata” sulla diga dalla quale oltre ad ammirare la bellezza e l’imponenza della stessa si ha l’occasione di apprezzare le capacità ingegneristiche dell’uomo e la qualità delle opere quando queste si coniugano in perfetta armonia con l’ambiente, senza ferirlo.

Seppur questo tipo di esperienza risulta comunque gradevole da fare in qualsiasi stagione, riveste un connotato particolare se fatta ad inizio autunno quando, se accompagnati da esperte guide del posto, potrete osservare appostandovi i cervi adulti che vivono tra i boschi, le praterie o i rodoendri. L’esperienza diventa una full immersion nella natura ma bisogna affrontarla con i ritmi che questa impone e cioè con pazienza, in silenzio e la giusta dose di calma  che un avvistamento di questo tipo impone. Ma se siete tra i fortunati che vivranno questa conoscenza potrete anche assistere ad un combattimento tra i cervi maschi che si contendono le femmine nella stagione degli “amori” che può assumere connotati più violenti durante le battaglie che affrontano tramite i loro palchi o meno invasi se limitate al caratteristico e cadenzato bramito che emettono per rivendicare la scelta della propria femmina.

Durante il corso dell’anno vengono organizzate diverse manifestazioni, soprattutto di natura sportiva, che attraggono numerosi turisti ed appassionati che si arrampicano fino a questi laghi per vivere un’esperienza sportiva in un ambiente “naturale” paradisiaco.

Quest’anno è stata pianificata la ENERGY2RUN, una gara di corsa con più percorsi adatti alle diverse esigenze dei partecipanti, che avrà luogo il 30 Agosto 2020. Sono state predisposti più itinerari, da quello adatto alle famiglie della lunghezza di 2KM, chiamato appunto FAMILYRUN, totalmente pianeggiante, fino ad arrivare alla più competitiva ENERGY2RUN che prevede un percorso di 18 Km su un dislivello massimo di 160 metri adatto sia ad atleti che ad amatori allenati che vogliono mettersi alla prova.

Qualsiasi sia il motivo che vi spinge a visitare questi laghi vi assicuro che rimarrete oltre che soddisfatti anche meravigliati. Dunque non posso che augurarvi di visitarli il prima possibile.