Domegge di Cadore

Tutto il meglio delle Dolomiti e del Cadore

Approfondimenti

Ecco le migliori 5 app per viaggiare, di cui non potrete più fare a meno

State organizzando le vacanze e volete che tutto sia perfettamente organizzato? Niente panico, lo smartphone sarà il vostro alleato! Diciamoci la verità, quando si viaggia lo smartphone è davvero indispensabile, anche per i meno sostenitori della tecnologia.

Grazie alle applicazioni, infatti, è possibile rendere tutto molto più semplice, come trovare un buon ristorante, girovagare per la città senza perdersi o tradurre qualcosa.

1. Pack Point – Lista da Viaggio

Prima di partire per un viaggio è necessario preparare tutto l’occorrente. Tra le tante preparazioni non può mancare, ovviamente, quella del bagaglio. Un’operazione tanto noiosa, quanto indispensabile e alla fine ci si dimentica sempre di qualcosa.

Certo, qualsiasi oggetto abbiate dimenticato, potete sempre acquistarlo una volta arrivati a destinazione, ma se tutto ciò si potrebbe evitare sarebbe molto meglio! Se non volete dimenticare nulla e non volete portare con voi cose inutile, l’applicazione Pack Point è la vostra salvezza.

Con quest’app, compatibile con gli smartphone di ultima generazione come quelli presentati nel blog di Simone Maestri, è possibile preparare un elenco di tutto ciò che vi serve.

Inoltre, inserendo il luogo e la data del soggiorno, vi suggerirà le cose da portarvi in base al meteo, ma non solo, anche in base alle attività che avrete intenzione di svolgere durante il vostro viaggio.

2. Tripadvisor

Probabilmente avete già sentito parlare di TripAdvisor, la piattaforma online in cui è possibile scrivere recensioni di hotel, case vacanze, ristoranti, ecc. Le recensioni sono molto complete, poiché è possibile aggiungere anche foto e dare una valutazione finale.

Tripadvisor, oltre al sito online, ha anche un’app molto semplice da utilizzare e pratica. Grazie a questo servizio è possibile trovare un albergo in una determinata città, leggerne le recensioni, guardare le foto, leggere i servizi offerti e soprattutto confrontare i vari prezzi, lo stesso discorso vale per le case vacanze.

Un’altra funzione per la quale è molto utilizzato Tripadvisor è quella di cercare i ristoranti, in modo tale da poter leggerne le recensioni e le valutazioni prima di effettuare una prenotazione. Infine, altra cosa molto utile è la sezione forum per viaggiatori nel quale è possibile leggere e ottenere dei consigli per il viaggio.

3. Google Translate

Se state per affrontare un viaggio all’estero e non conoscete benissimo la lingua, per voi sarà indispensabile utilizzare l’app di Google Translate. Si tratta del traduttore creato appositamente da Google che è disponibile sia in versione applicazione, disponibile sia per Android che per IOS, che come servizio web.

Utilizzare Google Translate è molto semplice ed intuitivo, ma non tutti sanno che è possibile utilizzarlo in modi diversi. Il metodo più utilizzato è sicuramente quello della digitazione, basta digitare nell’apposito campo il testo che bisogna tradurre e l’app lo tradurrà in maniera istantanea.

Per gli smartphone e i tablet dotati di pennino è possibile anche scrivere a mano il testo che si vuole tradurre. L’app è in grado di tradurre anche conversazioni e di tradurre testi di foto e immagini. Google Translate funziona anche in modalità offline.

4. City Maps 2Go

Quando si è in viaggio, soprattutto all’estero dove non è possibile utilizzare il traffico roaming, potrebbe diventare un problema spostarsi in una città che non si conosce. Questo perché la maggior parte delle applicazioni che permettono di vedere le mappe funziona solo con una connessione Internet attiva sul proprio smartphone. Per fortuna, non per tutte vale questa regola ed è proprio il caso dell’app City Maps 2Go.

Quest’ultima, disponile sia per Android che per IOS, offre ai sui utenti piantine per più di 40 milioni di luoghi e 100 milioni di informazioni e consigli di chi ha già visitato il luogo o lo conosce molto bene.

City Maps 2Go si appoggia a Open Street Map e a Wikipedia, per questo è anche possibile leggere tutte le informazioni e le attrazioni che riguardano il posto. Inoltre, è anche possibile aggiungere o sfogliare le foto che riguardano il luogo in questione.

5. Fuoricasello Guida Ristoranti

Viaggiate spesso in auto e volete trovare un buon posto dove mangiare subito dopo l’uscita autostradale? Ci pensa l’app di Fuoricasello! Quest’ultoma nasce come una guida da sfogliare, nata da un’idea di tre fratelli, Giovanni, Osvaldo e Paola Longo.

Ad oggi la guida cartacea ha venduto più di 650 mila copie, ma non tutti sanno che dal 2016 è diventata anche un’applicazione. Quest’ultima si rivela particolarmente utile, non solo per chi decide di partire per una vacanza con la propria auto, ma anche per chi viaggia spesso in autostrada, magari per motivi di lavoro.

L’app è molto semplice ed intuitiva da utilizzare e permette di trovare tutti i ristoranti e le trattorie nelle vicinanze della prossima uscita autostradale. L’app, inoltre, è dotata anche della funzionalità intorno a te, per cui basta inquadrare con il proprio smartphone la zona e visualizzare i ristoranti nelle vicinanze.

I commenti sono chiusi

Tema di Anders Norén