Domegge di Cadore

Tutto il meglio delle Dolomiti e del Cadore

Approfondimenti

Cosa portare in vacanza in montagna con bambini

Cosa portare in vacanza in montagna con bambini

Cosa portare in vacanza in montagna con bambini

Volete trascorrere qualche giorno di vacanza in montagna coi bambini ma non avete idea di cosa portare e come organizzare la valigia, l’abbigliamento è fondamentale, ma non sapete quale sia quello giusto per neonati o per bambini di pochi mesi?

Nessun problema, non si tratta di un’operazione particolarmente difficile, bisogna fare alcune considerazioni che riguardano le attività che si svolgeranno in montagna tenendo conto del meteo.

Ebbene si, la variabile del tempo è molto importante, in montagna è meno stabile che al mare a causa dei forti venti e delle correnti, può cambiare nella stessa giornata più volte, per cui potrebbe essere necessario cambiare spesso tipo di indumenti.

Potreste iniziare la giornata con un sole caldo e poi ritrovarvi con freddo improvviso e nuvoloni nel cielo, per cui meglio essere organizzati.

Cosa mettere in valigia in montagna?

La prima sensazione, quando si prepara la valigia per una vacanza in montagna, è quella di non avere abbastanza spazio per mettere tutto il necessario, ma in realtà, non avrete bisogno di molte cose, la parola d’ordine è comodità, per voi e soprattutto per i bambini.

Sono sufficienti pochi capi coordinati interscambiabili, una o due felpe/pile a seconda della e la mantellina per la pioggia che ripara anche dalle raffiche di vento.

Un’informazione che può senz’altro tornare utile a chi sta progettando una vacanza in una località di montagna da raggiungere in aereo, è senz’altro quello di conoscere tutti i dettagli relativi alle valigie da imbarcare: in questo articolo dedicato, avete una panoramica specifica di ciò che è bene sapere sulle regole che riguardano i bagagli dei bambini in aereo.

Non occorre portare troppe cose per voi e i bambini, soprattutto se soggiornate in una struttura ricettiva e potete utilizzare il servizio lavanderia, ma vediamo quali sono i capi e gli accessori indispensabili.

Scarpe da trekking

Le scarpe da trekking sono fondamentali se avete intenzione di camminare nel bosco e nei sentieri, in questo modo i bambini potranno fare le escursioni in autonomia, se dovete acquistarli potete scegliere tra:

  • Scarpe da trekking leggero
  • Scarponcini alti da escursione

Entrambi i modelli devono avere la suola in vibram per non scivolare e devono essere traspiranti, se è la prima volta che fate escursioni e non avete intenzione di avventurarvi in percorsi difficili, le scarpe basse da trekking leggero sono le ideali.

I pantaloni giusti per i bambini

Per i bambini potete portare i classici jeans a cui alternare dei modelli più sportivi e la tuta, per i piccoli vendono dei pantaloncini modulabili che grazie a una zip si trasformano in calzoncini corti, sono utilissimi in caso di cambio del tempo.

Se la vostra vacanza in montagna con i bambini dura circa una settimana dovrete portarvi dietro:

  • 2 pantaloni della tuta
  • 4 pantaloncini corti 
  • 2 jeans

Magliette, maglioncini e felpe

Tenendo conto dei continui cambi di temperatura, è utile portarsi diversi tipi di maglie, la sera possono essere d’aiuto i maglioncini di lana o i dolcevita di cotone, in alternativa anche il pile va bene.

In montagna bisogna considerare per lo più temperature fredde, per cui bisogna puntare su un abbigliamento più pesante, senza dimenticare delle magliette e delle canotte da tirar fuori in caso di caldo eccezionale.

Per la vostra vacanza in montagna per una settimana, portate:

  • 1 dolcevita di cotone
  • 1 maglioncino di lana
  • 1 pile da usare in escursione
  • 2 felpe
  • 3 maglie con le maniche lunghe
  • 4 T-shirt 

Intimo e accessori

I bambini si muovono spesso durante la notte e tendono a scoprirsi, per evitare che prendano freddo quando le temperature sono troppo basse è importante portarsi dietro un paio di pigiami lunghi molto caldi e anche delle calze da trekking che tengono al caldo i piedi.

Per quanto riguarda gli accessori, non dimenticate il giubbino, i guanti, gli occhiali da sole e la crema solare, la sciarpa, il cappello, anche degli ombrelli che possono servire in caso di acquazzoni improvvisi mentre si è in giro a fare escursioni.

Lascia una risposta

Tema di Anders Norén