7 Ottobre 2022

Domegge di Cadore

Tutto il meglio delle Dolomiti e del Cadore

Come unire i PDF in maniera semplice e veloce: la guida per dispositivi mobili e pc

Come unire i PDF in maniera semplice e veloce: la guida per dispositivi mobili e pc

Molto spesso, soprattutto se hai a che fare con una quantità molto elevata di file, unire i tuoi PDF potrebbe essere una mossa vincente. Pensa per esempio ad uno studente che riceva, a causa della modalità telematica, una quantità esorbitante di materiale didattico in PDF, e si trovi a doverlo stampare: non è molto più facile unire tutti i PDF in un unico file da portare in stampa? La gestione di multiple pagine in PDF può essere molto complicata e svantaggiosa; ma non tutti sanno che esistono dei software gratuiti on-line per unire tutti i file PDF di cui disponete in un unico elemento. In questo articolo vedremo come fare ad unire i propri file sia da dispositivo mobile che da PC.

 

Unire i file PDF da computer: la guida completa con PDFelement

Un metodo molto semplice per effettuare questa operazione sul computer è quella di unire le pagine PDF tramite un software a download gratuito chiamato PDFelement. Questo software prevede di gestire in tempo reale file in formato Powerpoint, Excel, Word e ovviamente PDF. Esso consente di effettuare la funzione unisci PDF gratis in un formato esterno (.pdf) unico, che consente pertanto di avere visualizzazione chiara e apribile da ogni computer. Ma, soprattutto, PDFelement permette di mandare in stampa un solo file in uscita, facendoti risparmiare tempo e denaro.
Ora vedremo insieme tutti i passaggi per realizzare un unico file PDF a partire da documenti vari tramite le funzionalità di PDFelement.

  • Innanzitutto, apri il file dopo averlo scaricato sul tuo computer e clicca su combina PDF. Avrai numerose cartelle locali da cui attingere che potrai trascinare direttamente nella home del programma.
  • Sempre su combine file compariranno tutte le pagine che vi hai trascinato, in ordine rispetto a come lo hai fatto: se l’ordine ti va bene, clicca direttamente su avanti altrimenti spostale a tuo piacimento trascinandole.

Un secondo metodo prevede, dopo aver aperto PDFelement, di cliccare sulla freccia in alto a sinistra per accedere alle funzioni principali. A quel punto, troverai nella riga superiore della tua pagina un’icona a forma di casa: cliccaci sopra e poi clicca ancora su unisci file. A questo punto potrai aggiungere direttamente dalle cartelle del tuo dispositivo le pagine PDF che desideri unire.
In breve, con questi due metodi che utilizzano PDFelement, potrai sfruttare il software per unire gratuitamente ed in maniera veramente semplice e veloce tutti i tuoi file in ingresso. Ma ci sono ancora alcune questioni irrisolte che potresti starti chiedendo… le vedremo nel prossimo paragrafo.

 

Come unire pdf gratis dal proprio telefono Android

Dopo tutto questo potresti chiederti: in che modo posso unire i miei file PDF direttamente da un telefono? Se la tua necessità e quella di combinare dei file PDF in maniera gratuita direttamente sul tuo telefono Android, allora questa guida fa per te: ti spiegheremo passo dopo passo come fare per unire file PDF gratuitamente su Android sempre grazie all’ausilio della medesima applicazione (PDFelement), che non è soltanto un software ma anche una app su Google Play.

  • Innanzitutto, come tutte le applicazioni, devi scaricare PDFelement e cercandola letteralmente su Google Play.
  • Una volta scaricata, apri PDFelement e clicca su l’icona in alto a destra che ti permetterà di importare dal tuo dispositivo il file PDF nell’applicazione.
  • I file verranno cercati direttamente sulle cartelle del dispositivo, su cui dovranno essere, ovviamente, già presenti: se non li hai ancora scaricati, fatti rimandare per email, scaricali e trovali nella cartella dispositivo denominata download.
  • Una volta cliccato sull’icona in alto a destra seleziona due o più file che desideri mettere insieme e clicca poi sulla prima icona che comparirà, la quale rappresenta due fogli che si uniscono.
  • Dopo questo passaggio è praticamente fatta: dovrai soltanto selezionare la cartella del dispositivo in cui salvare i PDF creati.

La cosa bella di PDFelement non è soltanto ciò che ti consente: questa applicazione ha numerose comodità e vantaggi, prima fra tutte la lettura di un file pdf che da dispositivo Android non è sempre ottimale è garantita. Inoltre, ti permetterà di poter modificare i tuoi file con annotazioni scritte, sottolineature ed evidenziature: proprio ciò che ti serve per studiare i tuoi file. In extremis – ma non ultima – l’applicazione consente anche di ottenere collegamenti ipertestuali nei PDF, che ti indirizzeranno direttamente ad un sito web d’interesse.

Per la nostra guida oggi è tutto, ma se vuoi avere altre informazioni, scaricare il software PDFelement o conoscere il mondo delle soluzioni creative offerte da Wondershare, consulta il sito web www.wondershare.it: per ogni macroargomento, troverai numerose guide su come risolvere problemi informatici di varia natura, con soluzioni semplici e soprattutto garantite.