Tutto il meglio delle Dolomiti e del Cadore

Servizi utili

Come investire in oro nel 2021

Come investire in oro nel 2021

L’oro è un’ottima risorsa su cui investire, nonostante oggi ci siano molte opinioni contrastanti sul tema. C’è chi sostiene che questo tipo di investimento comporta molti rischi, i quali sono maggiori dei possibili vantaggi e chi invece pensa che si tratti di una scelta vincente e redditizia e che l’unica cosa importante è essere preparati sull’argomento. Con le dovute ricerche e un ampio bagaglio di competenze è possibile sfruttare questo metodo e poter aumentare di molto la somma investita. Vediamo quindi tutti i modi con cui è possibile investire in oro.

Modi fisici di investire in oro

Il metodo d’investimento in oro che può essere considerato più rischioso è sicuramente quello dell’acquisto di lingotti d’oro. In questo caso è necessario avere un luogo adatto su cui riporre i lingotti, o in alternatva acquistarli in banca, perchè per ovvii motivi non devono essere conservati in casa. In alternativa, si possono acquistare le monete d’oro, anche in questo caso affidandosi ad un istituto bancario.
Un’altra opzione è quella di vendere l’oro che si possiede in casa, traendone un guadagno monetario. Tutto il processo deve essere eseguito attentamente, innanzitutto valutando bene il prezzo attuale dell’oro al grammo e anche considerando il valore dell’oro usato oggi.

Comprare oggetti d’oro

Oltre alla vendita dell’oro ai commercianti è possibile anche comprare oggetti di questo metallo prezioso, come gioielli e orologi. Ovviamente anche in questo caso sarà necessario avere delle conoscenze generali sulla quotazione dell’oro usato oggi, ma valutare attentamente insieme al commerciante ogni oggetto separatamente. E’ importante sapere che il prezzo dell’oro usato oggi potrebbe essere leggermente inferiore al metallo non usato.

Investire in oro con il trading

La scelta per cui opta un gran numero di investitori è quella del trading, che permette di non entrare a contatto diretto con l’oro acquistato, ma gestire tutto tramite delle piattaforme. Il trading è un’attività che negli ultimi anni ha guadagnato molto successo in tutto il mondo e sempre più persone si cimentano in esso, investendo in azioni, bitcoin, ma anche in oro. Nonostante possa sembrare un metodo soggetto ad un grande rischio a causa della quotazione dell’oro che può diminuire da un momento all’altro, quest’ultimo è forse il più conveniente. Questo perchè comporta un grande vantaggio che manca all’investimento in oro fisico, ovvero il fatto di poter guadagnare sia se il valore dell’oro aumenti, sia se diminuisca. In che modo? Semplicemente non puntando sul rialzo del valore dell’oro ma sul suo ribasso.

Una delle piattaforme più sicure e convenienti per questo tipo di investimento e puntare anche a ribasso è eToro. Si tratta di una società multinazionale con un’ottima reputazione soprattutto per i vantaggi che offre. Infatti, la piattaforma non addebita commissioni di gestione e neanche per investire. Inoltre c’è un costo di prelievo molto basso rispetto ad altre piattaforme di trading, che anche se vantano di una popolarità maggiore, spesso sono molto sconvenienti.

L’ultima opzione possibile per chi desidera cimentarsi su questo tipo di attività, ma senza investire direttamente sul prodotto in questione, è quella di investire nelle società che si occupano dell’oro. E’ un metodo che può essere considerato leggermente più rischioso, perché mettersi nelle mani di qualcuno che gestisce un prodotto con un grande valore non è così semplice. Dovete però considerare questo metodo come ogni altra attività di trading, che potrebbe portarvi grandi vantaggi.