Tutto il meglio delle Dolomiti e del Cadore

Consigli per viaggiare

Come fare la valigia: consigli utili prima della partenza

Partire verso nuove mete è davvero meraviglioso ma bisogna ammettere che c’è sempre un grande dubbio che assale ogni persona ad un certo punto: come fare la valigia?

La verità è che si ha sempre paura di dimenticare qualcosa di importante e di trovarsi lontano da casa a dover far fronte a spese impreviste.

Fare la valigia in modo corretto è essenziale per vivere una vacanza tranquilla e spensierata e noi siamo proprio qui per aiutarti in questa piccola impresa.

Prima di cominciare con i nostri diversi consigli, però, ci teniamo anche a fare una precisazione importante.

Nel caso tu scelga l’aereo come mezzo di trasposto devi ricordarti di scegliere sempre un trolley – bagaglio a mano dalle dimensioni giuste e di controllare sempre il peso delle valigie ed il loro contenuto.

Le regole a riguardo sono molto ferree e se hai dubbi puoi sempre cliccare sul sito ufficiale della compagnia area e leggere tutte le diverse istruzioni in merito.

Detto questo, procediamo con i nostri consigli.

Come fare la valigia e non dimenticare nulla

I rischi che si corrono quando ci si appresta a fare la valigia sono sempre due:

  • si portano troppe cose
  • ci si dimentica qualcosa

Sono due possibilità del tutto possibili ma che si possono evitare con una perfetta organizzazione.

La prima cosa che devi fare in assoluto è quella di informarti sul paese di destinazione e su com’è il clima in generale in quel periodo.

Partendo già da questi dati potrai fare una bella cernita e capire perfettamente cosa potrebbe servirti e cosa no.

Ma quali sono gli altri passi da fare? Scopriamoli insieme.

Fare una lista dettagliata

Il giorno della partenza sta arrivando e non puoi più rimandare, è ora di capire come fare la valigia.

Il primo grande consiglio che ci sentiamo di darti è quello di prendere carta e penna e di scrivere in modo dettagliato tutte le cose che ti possono servire.

Comincia dalla testa e procedi pian piano con le diverse parti del corpo fino ad arrivare ai piedi così da essere sicuro di non dimenticare nulla.

Passa poi agli oggetti di uso quotidiano. Pensa alla tua giornata tipo e man mano che ripassi i diversi momenti scrivi le cose che utilizzi (spazzolino, dentifricio, carica batterie per lo smartphone, medicine, ecc.).

Avere una lista ti sarà molto utile durante gli altri step e ti permetterà di avere la situazione sotto controllo.

Il giusto ordine

Uno dei dilemmi del come fare la valigia perfetta è sicuramente il farci stare tutto all’interno.

Il segreto in questo caso è solo uno: ordine.

Se segui un preciso schema ed una precisa collocazione tutto sarà più semplice.

Procedi in questo modo:

  • scarpe
  • asciugamani
  • pantaloni
  • golfini, maglioni, magliette, eventuali giubbotti
  • vestiti più leggeri e delicati

Ad ogni strato ricorda di osservare eventuali spazi liberi ai lati. Quelli saranno perfetti per infilare indumenti piccoli come calzini, costumi da bagno, foulard, biancheria intima, ecc.

Ricordati, poi, di eliminare dalla lista ogni singolo oggetto ed indumento che metti all’interno della valigia così da avere ben chiara la situazione e sapere se ti stai dimenticando qualcosa.

Piegare od arrotolare?

Ed eccoci qui al dilemma più frequente quando ci si chiede come fare la valigia in modo corretto: devo piegare i vestiti o devo arrotolarli?

La verità è che vi sono due linee di pensiero che si possono seguire per guadagnare spazio:

  • mettere i vestiti il più distesi possibile
  • arrotolare ogni singolo indumento

Dopo varie prove ci siamo resi conto che il modo migliore in assoluto è quello dell’arrotolare.

In questo modo, infatti, non solo guadagnerai molto spazio in più, ma i vestiti saranno anche meno stropicciati una volta che andrai ad indossarli.

Un principio che prende spunto anche dal famoso metodo Konmari per l’organizzazione dell’armadio.

Accessori, trucchi e piccoli oggetti

Infine, il nostro ultimo consiglio è quello di procurarti alcuni piccoli beauty case così da inserire i diversi prodotti per l’igiene e la cura personale, od anche eventuali altri piccoli oggetti di necessità.

È meglio avere tanti piccoli contenitori da poter infilare qua e là piuttosto di uno solo ed ingombrante.

Per quanto riguarda i prodotti liquidi, poi, opta per piccoli flaconcini, oppure per l’acquisto delle confezioni da viaggio così da avere le quantità di prodotti che realmente ti servono durante il tuo soggiorno guadagnando spazio ed evitando inutili sprechi.