17 Agosto 2022

Domegge di Cadore

Tutto il meglio delle Dolomiti e del Cadore

Come allontanare le blatte da casa

come allontanare le blatte

Come allontanare le blatte da casa

Poche cose sono più frustranti di un’infestazione da blatte in casa o nelle immediate adiacenze. Questi esseri infatti si possono definire dei parassiti che trovano terreno fertile per cibarsi e riprodursi in cucina, in bagno e in altri spazi abitativi. Combatterli è quindi fondamentale, poiché possono anche diffondere malattie piuttosto gravi. Per allontanare le blatte da casa, ci sono validi rimedi a partire da quelli professionali proposti da aziende specializzate ai casalinghi e con l’utilizzo di prodotti di uso comune.

Contattare un’azienda specializzata

Le blatte sono degli insetti dal caratteristico colore marrone chiaro e che di solito hanno una dimensione di circa 3 centimetri. Questa è la specie di scarafaggio più comune in tutto il mondo, e che in genere vive in luoghi caldi e umidi dove il cibo è facilmente reperibile. Per questo motivo è molto probabile che le infestazioni si trovino sia nelle cucine residenziali che in quelle commerciali. Come la maggior parte degli insetti sono difficili da uccidere, quindi trovare la soluzione giusta è molto importante. Se infatti l’invasione delle blatte in casa è notevole in termini numerici e soprattutto persistente, l’ideale per porre fine alla loro esistenza è contattare un’azienda specializzata come ad esempio la ditta disinfestazione a Roma https://www.feniceglobalservice.it che si avvale di personale altamente qualificato e che utilizza prodotti eco-compatibili. Premesso ciò, va altresì aggiunto che la suddetta opzione si rivela indispensabile in quanto alcune operazioni fai-da-te potrebbero non risolvere a monte il problema. Se quindi si è seriamente intenzionati a sbarazzarti rapidamente e in modo definitivo delle blatte da casa, una ditta autorizzata e ben attrezzata è senza dubbio la soluzione migliore.

Organizzare una trappola per blatte

Un metodo molto efficace per allontanare le blatte da casa specie se vi entrano da un contesto verdeggiante ad essa adiacente, consiste nell’organizzare una trappola oppure procurarsene qualcuna già pronta e disponibile sia nei supermercati che nei colorifici. Il dispositivo in questo caso utilizza un profumo o un’altra esca per attirare le blatte. Nello specifico vi rimangono intrappolate grazie alla presenza di una sostanza appiccicosa appositamente inserita in un involucro di plastica con tanto di apertura laterale. Tuttavia possono essere necessarie fino a due settimane per vedere i primi risultati, per cui le trappole dovrebbero essere controllate periodicamente per verificare se c’è la presenza di blatte morte. In genere queste esche chimiche nascondono insetticidi come fonte di cibo che le blatte ingeriscono, per poi tornare nei loro nidi dove muoiono. Altri esemplari invece mangiandole diffondono il veleno nel resto del nido, ponendo fine anche all’esistenza dei loro simili appena nati.

Creare dei liquidi con dei concentrati

Un altro metodo per allontanare le blatte da casa, consiste nel creare dei liquidi utilizzando svariati concentrati di suo comune e quindi facilmente reperibili anche in casa. Il bicarbonato di sodio ad esempio è mortale per le blatte, per cui vale la pena considerarlo per sbarazzarsene se presenti in casa. Se poi alla sostanza se ne aggiungono anche altre come ad esempio zucchero o cipolle, si ottiene un mix molto efficace da spruzzare in corrispondenza di fessure o punti d’ingresso della casa. Il bicarbonato di sodio tra l’altro può ritornare utile anche per creare un nuovo mix mescolandolo al succo di limone, e poi ricavarne un liquido da spruzzare nelle aree ad alta frequentazione di blatte o nei luoghi in cui amano nascondersi. Ovviamente una costante pulizia domestica risulta di grande aiuto se non altro per minimizzare l’invasione di blatte, e magari in attesa di un pronto intervento di una ditta specializzata in disinfestazioni.