Tutto il meglio delle Dolomiti e del Cadore

Servizi utili

Come decorare una mascherina

Come decorare una mascherina

Con la carenza di mascherine a causa della situazione che attualmente stiamo vivendo, molti di noi stanno ricorrendo a soluzioni casarecce. Le mascherine fatte in casa non offrono lo stesso livello di protezione che si otterrebbe da una mascherina medica certificata, ma aggiungono comunque uno strato protettivo per noi e per gli altri che siamo intorno.

Se stai cercando delle mascherine semplici da personalizzare, ma allo stesso tempo conformi a tutte le leggi in vigore sulla sicurezza, dovresti dare un’occhiata al sito Maskhaze.it.

Cosa può aiutare i bambini quando indossano mascherine?

La maggior parte dei bambini sono ormai abituati a vedere persone in mascherina. Tuttavia, alcuni bambini e ragazzi possono sentirsi a disagio. Le mascherine nascondono parte del volto di una persona, quindi i bambini non possono vedere il sorriso amichevole o lo sguardo familiare che di solito li mette a proprio agio. Quando i bambini non possono vedere tutto il volto della persona, è più difficile sentirsi al sicuro. È naturale sentirsi spaventati.

I genitori possono aiutare spiegando perché potrebbe essere necessario indossare una mascherina a scuola, all’asilo e in altri luoghi pubblici.

Alcuni consigli per aiutare i bambini a indossare le mascherine quando si esce:

  • Insegna ai bambini come mettere e togliere le mascherine. Ricorda loro che le mascherine dovrebbero sempre coprire il naso e la bocca.
  • Rendi tutto divertente e personale. Puoi trovare mascherine divertenti e colorate in molti negozi. Cerca quelle con personaggi di supereroi, film preferiti, facce sciocche o stampe di animali. I bambini potrebbero optare per una mascherina semplice che possono decorare con pennarelli, adesivi, perline o paillettes. Un tocco personale può aiutare a rendere le mascherine una parte più normale della loro routine.

La sicurezza prima di tutto

Prima di iniziare qualsiasi progetto di mascherina facciale fai da te, ricordati di usare materiali sicuri che possano coprire la bocca e il naso senza ostacolare la respirazione. Questo include evitare l’uso di prodotti chimici aggressivi che non dovrebbero essere respirati.

Ricordati di usare materiali che possono essere lavati. Le mascherine devono essere lavate regolarmente, quindi vuoi essere sicuro di poterlo fare anche dopo che il tuo progetto è stato completato.

Evitare di cucire qualcosa attraverso il materiale di una mascherina. Lo scopo della mascherina è quello di mantenere i germi lontano dalle vie respiratorie. Anche un solo piccolo foro attraverso una mascherina può renderla meno efficace.

Migliori mascherine facciali in tessuto per decorare

Come ogni progetto di abbigliamento fai da te, il materiale conta. Cercare mascherine facciali in tessuto multistrato in cotone al 100%, che è quello che si dovrebbe indossare per uso personale in ogni caso. Il cotone è traspirante, confortevole e funziona alla grande per l’artigianato.

Negli esempi qui sotto abbiamo utilizzato una comune mascherina bianca. Ma, a seconda del tuo disegno, si potrà anche iniziare con una mascherina colorata, come blu, giallo, arancione o verde per poi decorarla

1. Pastelli per tessuti

Quando si tratta di progetti fai da te, i pastelli per tessuti sono i più facili da usare con il minor disordine possibile. Inizia partendo da una mascherina di stoffa bianca. Le istruzioni dei pastelli per tessuti di solito dicono di preparare il tuo disegno su un pezzo di carta, e poi usare un ferro da stiro per trasferirlo sul tessuto. Abbiamo provato in questo modo, ma abbiamo scoperto che è più facile disegnare direttamente sul tessuto. I colori saranno deboli quando disegnerai, ma questo solo inizialmente.

Una volta finito, metti un pezzo di carta da stampante bianca sopra il disegno e usa un ferro da stiro per fissare il disegno. Da come verrà impostato, i colori potrebbero diventare più vibranti. Non provare a farlo senza la carta da stampante tra il ferro da stiro e il tessuto perché il pastello si scioglierà. Prima di indossare la mascherina appena disegnata, lavala separatamente secondo le istruzioni indicate sulla confezione dei pastelli per tessuti.

2. Pennarelli per stoffa

I pennarelli per tessuti sono un ottimo modo per i bambini (ma anche per gli adulti) di personalizzare una mascherina facciale. Il risultato che si ottiene è un colore più vibrante rispetto ai pastelli. Inizia con una mascherina bianca o di colore chiaro e semplicemente disegna direttamente sulle mascherine di stoffa, poi segui le indicazioni del pennarello per impostare il disegno. I pennarelli per tessuti sono lavabili, ma i colori potrebbero “sbavare” all’inizio, quindi, assicurati di lavare la tua mascherina fai da te solo per i primi lavaggi.

3. Tie Dye naturale

Il tie dye è davvero popolare quest’anno. Le mascherine facciali tie dye sono molto colorate e divertenti da realizzare, e una mascherina di cotone bianco è il materiale perfetto per questo progetto. Fa attenzione però, molti kit tradizionali di tie dye sono tossici anche dopo il lavaggio. Ma non preoccuparti, puoi comunque creare una mascherina per il viso tie dye con metodi naturali, infatti in commercio sono presenti innumerevoli tinture naturali.

Anche con il colorante prodotto dagli alimenti presenti in casa è possibile realizzare una mascherina. Ad esempio, il cavolo rosso crea un colorante viola, le barbabietole creano un colorante rosa/rosso, la spezia curcuma crea un colorante giallo davvero vivido.

4. Decorazioni e abbellimenti

Perline, bottoni, gioielli. Non c’è niente di male nell’aggiungere un po’ di classe alla tua mascherina, ma assicurati che gli abbellimenti stiano lontani dalla bocca e dal naso in modo che la tua respirazione non sia ostacolata. Focalizzati piuttosto sui lati della mascherina che toccano le guance.

Il modo migliore per aggiungere questi abbellimenti è con la colla. Cerca una colla per tessuti che funzioni sul cotone e che sia lavabile. Fate sicuramente attenzione alle istruzioni per l’indurimento. Alcune colle per tessuti raccomandano di aspettare fino a 10 giorni prima del lavaggio per assicurare un legame permanente.

5. Carta transfer per tessuti

La carta transfer è un altro ottimo modo per personalizzare una mascherina. Ma bisogna mantenere tutti i disegni lontano dalla bocca e dal naso, decorando i lati della mascherina facciale. Cerca della carta transfer che può essere lavata frequentemente e senza spray chimico da applicare.

Attenzione: le mascherine facciali fai da te sono solo per uso personale e non per scopi medici. Le linee guida di distanziamento sociale dovrebbero comunque essere seguite quando si indossa una mascherina in pubblico. Non utilizzare una mascherina su un bambino di età inferiore ai 2 anni.