Tutto il meglio delle Dolomiti e del Cadore

Approfondimenti

Dove programmare un weekend lungo in primavera

Dove programmare un weekend lungo in primavera

Dove programmare un weekend lungo in primavera

Volete programma un viaggio per un weekend lungo per la prossima primavera, ma non avete idea di quali possano essere le destinazioni migliori?

In Italia e in Europa ci sono dei posti bellissimi che si prestano ad essere la meta ideale per chi vuole trascorrere qualche giorno di vacanza fuori stagione o per regalarsi un weekend romantico con la propria dolce metà.

Abbiamo deciso di proporvi alcune idee per vacanze in primavera, potete scegliere tra diversi luoghi, ognuno con un’offerta turistica diversa, tra arte, cultura, shopping, buona cucina, divertimento e relax.

La Costiera Amalfitana

La costa campana è famosa in tutta Italia e nel mondo, tanti registri stranieri l’hanno scelta e continuano a sceglierla come set dei propri film ed è meta anche della vacanze di molti vip e personaggi dello spettacolo.

Le bellezze principali sono Positano, Praiano con le sue spiagge, Amalfi con il suo centro e Vietri sul Mare, col promontorio e il porticciolo. Come non apprezzare la cucina locale? Famosa soprattutto per i piatti a base di pesce.

La Costiera Amalfitana offre la gita in auto lungo una costiera panoramica tra le più belle e suggestive al mondo.  È la meta ideale per chi vuole trascorrere un weekend lungo con il partner, grazie ai tanti luoghi romantici e ai tramonti meravigliosi che è possibile ammirare.

La città di Firenze

La Toscana e i suoi colli offrono delle bellezze uniche, se non siete mai stati in questa regione può essere il momento giusto per visitarla. La meta da preferire? Senza alcun dubbio Firenze.

La città del Palio famosa per la sua arte e la sua storia merita una visita: Piazza del Campo, il Duomo e il Battistero San Giovanni, il Palazzo Comunale con le torri, sono solo alcuni dei luoghi più caratteristici da non perdere.

Senza trascurare i luoghi minori che, non offrono tutta questa cultura ma sono famosi per la produzione di vini e prodotti tipici toscani, assolutamente da provare.

Consigliamo di noleggiare un’auto per spostasi anche attraverso i colli per raggiungere la bellissima Siena e altre zone come Pisa e Arezzo. È la meta ideale per chi ama i monumenti e vuole provare la gastronomia toscana.

La città di Roma

La Capitale è una destinazione meravigliosa per chi vuole trascorrere un weekend lungo, città di storia, cultura, di monumenti, piazze e un’ampia offerta turistica fatta di locali, cucina tipica, negozio e movida.

Se decidete di trascorrere qualche giorno a Roma dovete assolutamente vedere il Vaticano, Piazza di Spagna, Piazza Navona, la Fontana di Trevi, il Colosseo, il Pantheon e il Foro Romano.

Ma sono innumerevoli i luoghi da visitare, potete spostarvi comodamente all’interno della città con la metropolitana. Roma è la meta ideale per chi ama visitare i monumenti, immergersi nella movida notturna e dedicarsi allo shopping.

Dove trascorrere un weekend lungo all’estero

Se volete approfittare del breve periodo di vacanza per visitare qualche città all’estero, potete scegliere delle destinazioni europee.

Amsterdam

Amsterdam è una città incantevole, offre paesaggi bellissimi e romantici, è possibile passeggiare lungo i canali, perdersi nelle facciate colorate della case, curiosare nei tanti negozietti caratteristici e riposarsi in un caffè e fare due chiacchiere.

Inoltre, c’è un’ampia offerta sia a livello artistico che monumentale, ideale per chi vuole trascorrere un pò di tempo passeggiando nella città alla scoperta di musei e monumenti.

Parigi

Parigi è famosa in tutto il mondo per la bellissima Torre Eiffel, se non l’avete mai visitata, la primavera è sicuramente un buon momento.

Potete raggiungerla facilmente in poche ore in aereo, anche approfittando di offerte sui voli; la città ha moltissimo da offrire, non potete perdervi le Champs-Elysées, il museo del Louvre e il Museo D’Orsay, la famosa Cattedrale di Notre-Dame de Paris e la Basilica del Sacro Cuore.

Consigliamo anche di visitare il Moulin Rouge che dal 1889 incarna la Parigi più trasgressiva, all’interno trovate ballerine di can-can, musica e champagne.

Infine, potete concedervi una sosta mangiando un croissant sui tavolini all’aperto sui bouvelard alberati, fino a un pic nic nel parco Buttes Chaumont.